LA MUTA

La vera muta di Segugi Italiani fulvi a pelo raso non deve essere composta da un ottimo soggetto e da un gruppo di comprimari che hanno solo il compito di confermare le indicazioni del cane di punta. La muta deve essere formata da soggetti completi che abbiano specifiche propensioni alla specialità. Nella nostra razza è improbabile avere mute composte da segugi specialisti(che sanno solo compiere una parte delle quattro fasi della cacciata). Ovviamente, i componenti la muta devono saper marcare, segnare la traccia anche in condizioni climatiche e di terreno non favorevoli. Il marcatore con propensione alla specialità è il segugio di centro arretrato: un soggetto attento, dotato di buon naso ed intelligenza che avanza con perizia sul terreno che richiama all’ordine i compagni di muta che hanno saltato la passata.

Un altro ruolo fondamentale in muta è quello del regista avanzato, quel segugio suggeritore che sta dietro ai cani di punta. Quel cane abile nel risalire la traccia notturna, nel risolvere i falli di accostamento. In mezzo e a lato di questi ci sono i segugi che danno forza e sostanza alla muta soprattutto nella fase di cerca anche fuori dall’usta. Le punte avanzate sono gli scovatori-inseguitori. Spesso il grande scovatore è anche un eccellente inseguitore.  Ma deve anche possedere la capacità di risolvere i falli della seguita: il rimettitore. 

Tutto questo deve essere impreziosito dalla voce che deve esaltare e tradurre il lavoro dei nostri cani. Ogni singolo soggetto deve evidenziare il momento, l’attimo, la situazione della cacciata.

Anche l’aspetto fisico espresso in omogeneità di muta ha la sua importanza perchè i soggetti impegnati nella cacciata devono essere in grado di sopportare lo stesso carico atletico soprattutto nella fase di seguita. 

Per arrivare a tanto  bisogna operare con umiltà, con tanta passione e competenza, senza farsi abbattere se i risultati tardano a venire. La costanza prima o poi verrà premiata. La muta è come un mosaico e va costruita pezzo per pezzo senza cadere in tentazioni. La selezione della nostra amata razza è tutto questo.